Site menu:

Site search

Categorie

Archivi

Tag

Iscriviti al blog tramite e-mail

Hey tu, sei un feticista di Stimu:lable?
Hai in cameretta un poster di MC a torso nudo?
La tua vita è più grigia delle nostre?
L'alitosi ti ha reso solitario?
Ma allora inserisci senza indugio il tuo indirizzo e-mail qui sotto e iscriviti a Stimu:lable per ricevere via e-mail le notifiche dei nuovi post e...ai primi 10 iscritti, un originale ciuffo di barba di MC!!

Il buon fine settimana

Ho una croce di Sant’Andrea sulla schiena, e tu, mi chiedi se sono “leghista”…che ti han detto che è un simbolo celtico..

Sento che faremo poca strada io e te.

Poi, ci sei tu, che mi chiedi di vedermi, ci becchiamo, e ti trovo insieme ai tuoi amici e alle tue amiche che sanno di “ricchi premi e cotillon”. I tuoi amici sono abbronzati e hanno i denti bianchi, le tue amiche sono vestite come alla “festa delle medie”. Sento di nuovo forte crescere il disagio. Adesso mi mandi la mail della tua amica, pregandomi di scriverle, che gli sono stato tanto simpatico…ma la tua giovanissima amica tuttacurve sembra uscita da una soap-opera e io se fermo l’ormone, provo per lei la stessa empatia che provo per chi mi ripropone il “dibattito sul nucleare”. La userei per tappare le falle nelle centrali giapponesi la tua amica…e adesso che ho la mail, glielo scriverò. Grazie.

Poi finisco in quel posto dove i miei anfibi e la mia voce alla Johnny Rotten, davvero poco si addicono al resto del locale. Ma apprezzo che tu mi voglia rimettere un po’ in carreggiata. Che tu sei bravo. E io lo so. Ma anche qui ho il disagio appiccicato addosso…e fatico.

Vedo i Mogwai..e sono contento. Si sentiva anche bene questa volta in quella cazzo di grande capanna bolognese. “Rano Pano“, dal vivo, diventa molto più coinvolgente che su disco. Li avevo già visti altre 2 volte, ma mi piacciono proprio. Sono bravi!

Poi, sul finire del concerto, mi trovo davanti una coppia di giovanissimi punkabbestia “stracotti” che, caracollando, si aprono un varco proprio davanti a me…ben presto, creeranno il vuoto attorno a loro. Ma questo, durerà ben poco. Che non stanno mica dritti, perchè son strafatti e perchè sono innamorati, e le melodie dure ma oniriche degli scozzesi insieme alle “chicche”, gli stimolano le sinapsi sbagliate, e cominciano a far l’amore. Ma di vuoto, non ce n’è. Mi trovo a 20 cm da giovani tette e giovani piselli. E…perdo un po’ di concentrazione sul concerto, che erano proprio lì davanti a me e spingevano e io non vedevo neanche più tanto bene, che il palco era lontano.

Forse avrei potuto evitare di prendergli le teste sotto braccio proponendogli un’alternativa: “Sbarbi, o vi levate dal cazzo, o si va in bagno in tre..che almeno mi diverto anch’io”. Finisce il concerto, bello. Peccato per quegli ultimi minuti, che si era creata un po’ di confusione..

Mi scuserai l’articolo da diario-adolescente, ma è una settimana che va a finire. Io avevo già l’abito delle grande occasioni pronto, che domani doveva esserci la Saracca….la si aspetta tutti per un anno intero…ma invece…è tutto rimandato a domenica 20. Peccato. Che quando non va come voglio io…io sento il disagio.

Daffy

Comments

Comment from arums
Time 12/03/2011 at 19:08

:) mi è piaciuto. un po’ di leggerezza in questi giorni di shock.

Comment from elisatron
Time 12/03/2011 at 20:01

a me piace un sacco quando racconti le cose che ti succedono. ma davvero quei punkabbestia… ma hai fatto bene, hai fatto! il disagio, la disadattanza… niente di grave. è solo una sensibilità superiore la tua. abbracci di larvatron

Write a comment